Domanda:
Client di posta elettronica per gestire in modo efficiente gigabyte di posta
Michau
2015-12-19 02:12:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho l'abitudine di non cancellare mai una vecchia posta (cosa che si è rivelata utile molte volte nel corso degli anni), tengo una vita digitale impegnata e sono coinvolto in molti progetti Web che prevedono la ricezione di molte email. Come risultato di tutto ciò, ho circa 15 GB di messaggi di posta elettronica risalenti al 2007 sul mio computer, distribuiti su 10 diversi account di posta elettronica. Attualmente utilizzo Windows 7 e l'anno prossimo riceverò un laptop Windows 10.

All'inizio usavo Thunderbird per gestire la posta, ma circa tre anni fa finalmente è crollato sotto il peso delle mie e-mail, bloccandosi semplicemente all'avvio. Sono passato al suo fratello a pagamento Postbox, che è un po 'migliore, ma con l'aumentare delle dimensioni della posta, diventa sempre più lento. Ogni pochi minuti si blocca per una dozzina di secondi e non risponde completamente, il che rende estremamente frustrante lavorare con la posta elettronica. Soprattutto quando invio un'e-mail, mi viene garantito un blocco di 10-15 secondi prima di poter lavorare di nuovo con il programma.

Inoltre, le capacità di ricerca del testo di Postbox sono molto scarse. Spesso cerco tra le mie vecchie e-mail per trovare un messaggio, ma ho scoperto che Postbox spesso non è in grado di cercare nel corpo dell'e-mail e, a volte, anche attraverso l'oggetto delle e-mail o i nomi dei mittenti. Inoltre, le nuove e-mail non sono ricercabili fino a quando Postbox non le indicizza, cosa che inizia a fare solo quando il computer è inattivo, ma quando torno al computer, Postbox rimane di nuovo sospeso per un minuto circa prima che interrompa l'indicizzazione e diventi di nuovo reattivo. Infine, i suoi indici di ricerca vengono corrotti di tanto in tanto, il che richiede la reindicizzazione manuale della cartella di posta incriminata, che con le dimensioni delle mie caselle di posta richiede diverse ore durante le quali il programma è nuovamente inutilizzabile. Per qualche motivo la reindicizzazione è tutto o niente, non posso reindicizzare parzialmente una cartella, ma devo aspettare che passi attraverso tutti i messaggi.

Tutto sommato, ho deciso di cercare un client di posta alternativo. Dovrebbe essere in grado di gestire una tale quantità di e-mail in modo efficiente e fornire adeguate capacità di ricerca di testo, inoltre deve essere in grado di importare la mia vecchia posta da Postbox (che è nello stesso formato utilizzato da Thunderbird). Come ho detto, sono un utente Windows quindi il programma deve essere eseguito sotto Windows. Non è necessario che sia gratuito, capisco che potrebbe essere necessario pagare per software così cruciale.

Hai provato a creare cartelle e sottocartelle? Dì prima per anno, forse mese e poi possibilmente per progetto. O quello o avere una cartella di progetto e una cartella di archivio periodico. Le caselle di posta da 1 + GB richiedono molto tempo per essere indicizzate, come hai scoperto. Mi limiterò a nessuna cassetta postale> 500 MB (forse meno) prima di crearne una nuova. Un SSD al posto del disco rigido aumenterebbe notevolmente la velocità di I / O e ridurrebbe anche il ritardo. La maggior parte dei client di posta come thunderbird può cercare automaticamente nelle cartelle di posta.
Inoltre, quanta RAM hai?
Sì, partiziono le mie caselle di posta in cartelle annuali. Ho un disco SSD e 6 GB di RAM, di cui Postbox richiede circa 1 GB (per Process Explorer). Ma quando Postbox si blocca, non c'è accesso al disco, quindi il disco non è un collo di bottiglia. Sospetto che il problema più grande sia che Thunderbird (e quindi Postbox) memorizza la posta in file di tipo "cassetta postale Unix", che sono estremamente inefficienti.
Il nome del formato effettivo è ** Mailbox ** e l'alternativa è ** MailDir **. Hai bisogno di più memoria, almeno 8 GB ora, 16 GB entro 3 anni. Il problema è che Postbox probabilmente sta chiedendo a Windows più memoria, e Windows dice no, non ho molto da darti, e questo non mostra il contatore di utilizzo. Quindi la cassetta delle lettere si blocca mentre cerca di negoziare la memoria da Windows e Windows esegue lo scambio nel file di scambio slooow. Alcune delle tue cartelle sono> 500 MB?
Tre risposte:
#1
+1
Stephen G Tuggy
2016-07-09 21:56:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non so se saresti aperto a questo approccio, ma prova a ottenere un nuovo account di posta elettronica da FastMail. I loro client web, iOS e Android sono estremamente efficienti nella gestione di cassette postali di grandi dimensioni, secondo la mia esperienza. Credo che utilizzino un protocollo di sincronizzazione relativamente nuovo chiamato JMAP.

Sembra che tu abbia bisogno del piano Enhanced (15 GB di spazio di archiviazione, $ 40,00 USD all'anno) o del piano Premier (60 GB di archiviazione, $ 120,00 USD all'anno).

Dopo aver configurato il nuovo account, utilizza lo strumento di migrazione IMAP di FastMail (in Impostazioni) per importare in modo pulito tutte le tue vecchie email, con le intestazioni intatte. (Non so perché questo strumento mi sia passato di mente quando ho postato per la prima volta.)

Tieni presente che FastMail ti consente di impostare più personalità con lo stesso account. Quindi potresti avere 5 o più indirizzi email diversi da cui invii e un numero illimitato di alias a cui ricevi posta, tutti con lo stesso piano.

FastMail una grande webmail che ho usato in passato. La ricerca in una casella di posta è estremamente veloce. Tuttavia, vedo diversi problemi nell'utilizzo di FastMail per il mio lavoro. Avendo ~ 5 nomi di dominio e circa 20 account di posta, l'utilizzo di Fastmail costerebbe molto. FastMail ha aumentato i suoi prezzi nel tempo. Il piano più economico era gratuito, quindi 10 $ / anno, ora 30 $ / anno. Non vi è alcuna garanzia che FastMail non aumenterà i suoi prezzi. Una terza questione è la riservatezza. Alcuni anni fa FastMail era stata acquistata da Opera Software, cosa accadrebbe se ad esempio FastMail fosse acquistata da Alphabet (Google)?
@OuzoPower Le persone che gestiscono FastMail sono estremamente attente alla privacy e alla sicurezza. Il punto centrale del servizio è che paghi per questo in modo da non dover vedere annunci o vendere i tuoi dati a terzi. In quanto tale, dubito fortemente che FastMail sarebbe mai stato venduto a Google o simili.
JMAP potrebbe essere il futuro.
#2
+1
user416
2016-09-20 15:10:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non l'ho usato personalmente, ma so che Steve Gibson di GRC usa MailStore Home.

Citando dall'episodio 565 di Security Now:

Ora sono archiviati 2,5 GB delle mie email precedenti. È esso stesso un client pop3 e / o IMAP, quindi puoi semplicemente puntarlo sul tuo server e risuccherà le cose e le indicizzerà. Può essere un archivio centrale per tutte le tue email. Può fare Gmail, Yahoo Mail. Conosce tutte le versioni di Microsoft Outlook, Windows Mail, Windows Live Mail, Exchange Server, Office fino a 365, Mozilla Thunderbird, Sea Monkey, anche PST, EML e altri file. Può risucchiare anche quelli. E funziona perfettamente accanto al mio vecchio Eudora v7.1 scricchiolante. Ricerca istantanea per parola chiave di indice di tutte le mie email di ritorno, che è davvero utile.

Ha questa configurazione per importare automaticamente tutta la sua posta in arrivo, esclusi gli allegati.

#3
  0
OuzoPower
2017-11-23 20:44:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dovendo affrontare problemi simili a te, attualmente sto usando The Bat! Professional (versione 7.1.6.0) di Ritlabs con poco più di 15 GB di e-mail e ~ 20 account di posta. La configurazione è Windows 7, SSD, 4 GB di RAM ed è fluente.

Ci sono cose che mi piacciono e altre che non mi piacciono.

L'utilizzo di sottocartelle aiuta a ordinare le email, ma richiede l'ordinamento manuale delle email.

La ricerca tra le email è purtroppo molto lenta con The Bat! poiché il contenuto delle e-mail non è indicizzato e l'interfaccia è scadente in questo senso.
The Bat! memorizza le email nel proprio formato di archivio. Lo strumento di ricerca non consente la ricerca su più account, né l'impostazione dell'intervallo di date.

Suggerirei di guardare Claws Mail o Sylpheed come viene detto loro di essere veloci. Per una webmail selfed-hosted. Credo che memorizzino le email in singoli file, il che potrebbe aiutare a utilizzare strumenti di terze parti per indicizzare e / o cercare tra le email.

Un altro possibile candidato potrebbe essere Zimbra in quanto ha la ricerca su più account. Dagli screenshot e dalla demo online, sia il client desktop che la webmail sembrano raffinati. Ho letto anche opinioni positive a riguardo.

Nota: Zimbra appartiene a Synacor. Nella diapositiva 11 della Presentazione per gli investitori di Synacor (http://investor.synacor.com/investor-relations/events-and-presentations/default.aspx), Synacor parla di un "programma open source per monetizzare 400 milioni di caselle di posta esistenti". A priori la monetizzazione sembra avvenire tramite Supporto e strumenti aggiuntivi come il backup (e non tramite pubblicità), nonostante Synacor sia attiva anche nel mercato avverso.
Avvertenza per Zimbra: leggi il commento di Enrico Weigelt qui: http://www.open-source-guide.com/Solutions/Infrastructure/Messagerie-emailing-groupware/Zimbra#


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...